Valori sociali: concetto, caratteristiche e tipi

I valori sociali sono un insieme di attributi e principi che si riferiscono alle relazioni personali e a come queste generano una certa coesistenza. La società, in quanto tale, è influenzata da valori -o norme che dettano il modo in cui ogni individuo deve comportarsi.

Qualsiasi tipo di valore si riferisce ad aspetti importanti per mantenere l’ordine in un sistema sociale. In questo modo, ogni individuo svolge un ruolo adeguato alle circostanze. Queste sono linee guida che stabiliscono non solo il comportamento, ma anche il modo in cui le decisioni devono essere prese.

Cosa sono i valori sociali?

I valori sociali sono codici di comportamento, direttamente collegati ad alcune consuetudini e leggi consolidate. Aiutano ogni membro di una società a vivere insieme senza conflitti.

La definizione di tali usanze – e di conseguenza dei valori – dipende da diversi aspetti. Alcuni a cui possiamo alludere sono: la religione, la politica e anche quegli ideali che sono importanti per un certo gruppo di persone.

A livello globale esiste una società (civiltà), che a sua volta è costituita da altri gruppi sociali (culture). Ognuno di questi gruppi ha alcune caratteristiche che rendono i loro individui simili, ma anche diversi.

L’importanza dei valori sociali

Pertanto, l’importanza di tutti i valori sociali è principalmente la loro capacità di guidare le azioni di ogni persona. Queste sono espressioni degli ideali che sono stati accettati da una comunità per consenso.

I valori sociali sono strettamente correlati ad altri tipi di valori. Per esempio, con valori universali, etici, morali, morali, emotivi, religiosi e familiari.

Non bisogna dimenticare che i valori – in generale – sono l’equivalente della moralità. Pertanto, essi forniscono alle persone gli strumenti necessari per poter valutare le loro azioni, e le loro decisioni, secondo ciò che queste norme impongono.

Considerazioni sui valori generici

Essi possono essere definiti come una serie di requisiti o linee guida. Queste sono sinonimo di buone maniere, o anche di un comportamento più civile agli occhi della società.

Pertanto, i valori generano un senso di controllo, di mediazione e di relazione pacifica, ma affettuosa, con gli altri membri.

Altri tipi di valori si concentrano su concetti come verità, felicità, bellezza e amore.

Inoltre, i valori aiutano le persone a non dimenticare di prendere in considerazione le idee e i sentimenti del loro ambiente sociale. Non dobbiamo dimenticare che i valori sono collettivi!

Rapporto tra società e valori

I valori sociali si concentrano sul guidare le persone a comportarsi secondo gli ideali di un gruppo di persone.

Le società, così come sono conosciute oggi, hanno definito i loro valori riflettendo le mentalità collettive, i costumi, le religioni, le leggi e altri aspetti culturali.

I valori possono essere definiti come una serie di concetti che definiscono determinati criteri. Mettendoli in pratica, ogni individuo mantiene un rapporto di appartenenza e d’individualità che corrisponde agli ideali della comunità. È una certa forma di concezione dell’umanità.

Caratteristiche dei valori sociali

I valori sociali sono caratterizzati dalla decifrazione delle mentalità collettive. Questo esprime quali sono le attività umane che hanno maggiore rilevanza, in questo modo si comprende quali sono le motivazioni, le scelte e i comportamenti utilizzati per affrontare ogni situazione e le sue conseguenze.

Queste mentalità o ideali collettivi sono caratterizzati da razionalità ed emotività. Nel primo aspetto si individuano caratteristiche intellettuali, storiche e culturali, e persino filosofiche.

Lo studio di ciascuna di queste concezioni ci permette di esplorare ciò che è la coscienza collettiva di un determinato gruppo sociale. D’altra parte, l’emozione è legata al modo di agire e di reagire, oltre a comprendere come sono le relazioni affettive tra le persone. Le caratteristiche più rilevanti dei valori sociali sono menzionate qui di seguito:

  • I valori sociali sono il risultato di una graduale evoluzione. Nel corso degli anni, le generazioni passate hanno costituito la base delle norme che vengono seguite nella società e queste hanno un impatto sul presente.
  • Hanno anche una componente inconscia, in quanto sono al di fuori del controllo individuale.
  • Sono anche immaginarie perché rappresentano una parte del mondo interiore personale, alcune di queste mentalità hanno in comune con altri membri dello stesso collettivo.
  • Queste norme permettono di stabilire una posizione di autosufficienza, quindi le persone che vi aderiscono cercano di evitare il confronto con altre persone.
  • Si tratta di motivare ogni individuo a essere più responsabile con le sue azioni e il suo comportamento con i suoi coetanei.
  • Essi promuovono lo sviluppo di una coscienza, in cui si tiene conto del fatto che ogni azione e scelta può avere un impatto negativo o positivo sugli altri.
  • Servono anche a educare le nuove generazioni a essere cittadini produttivi e onesti.

Quali sono i diversi tipi di valori sociali?

I valori che sono considerati positivi possono essere classificati in modi diversi, in modo che possano far parte di entrambe le classificazioni nello stesso modo.

È importante sapere che i valori sociali condividono somiglianze con i valori affettivi, familiari, etici e morali. Ciò è dovuto al fatto che sono state stabilite delle linee guida, che sono ugualmente valide in casi diversi

Valori chiave

Queste sono le linee guida che hanno la maggiore rilevanza per la maggior parte delle persone in una società. Essi sostengono un’idea, un sentimento o un movimento sociale particolare.

Valori tradizionali

Sono coloro che sono sempre stati presenti nella società nonostante il passare del tempo. Anche se attualmente alcuni di loro hanno perso la loro importanza, secondo criteri diversi, sono ancora importanti, perché hanno contribuito a creare le fondamenta della società stessa.

Valori emergenti

Sono quelli che sono in fase di sviluppo. Sono da diversi punti di vista una novità, devono ancora superare determinati test affinché la maggior parte delle persone li accetti allo stesso modo.

Possono essere il risultato di una combinazione di valori tradizionali o dominanti. Forse l’incapacità di alcuni di loro di adattarsi alle esigenze attuali ha portato alla creazione di un nuovo tipo di valore.

Questi valori possono sostituire i precedenti e in alcuni casi hanno una certa complessità a livello concettuale.

Valori di opposizione

Come suggerisce il nome, si tratta di regole che si oppongono ad altre regole. Allo stesso modo, queste norme comportano un rapporto conflittuale o contrario agli ideali che la maggior parte delle persone segue in una società

Valori alternativi

Si tratta di quelli classificati al di fuori dell’ambito dei valori rilevati. In altre parole, sono l’eccezione perché si oppongono a quanto stabilito da altri standard, si sviluppano in modo indipendente e propongono nuovi tipi di valori.

Non si oppongono necessariamente ai valori già riconosciuti. Si potrebbe dire che essi integrano le azioni proposte e cercano il sostegno di una parte della società; che sono considerati insignificanti o non abbastanza influenti.

Vi consigliamo di leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie politica dei cookie. ACEPTAR

Aviso de cookies