GRUPPI SOCIALI | Concetto, caratteristiche ed esempi

I gruppi sociali sono le unità in cui si può vedere un insieme di persone con somiglianze tra loro. Il loro studio ci permette di contribuire con importanti conoscenze a scienze come la sociologia, la psicologia e l’antropologia. Questa è una delle caratteristiche più rilevanti della società in quanto tale, per capire come queste funzioneranno in modo indipendente e anche nel suo insieme presuppone un approccio migliore alla psicologia individuale.

Questi gruppi presentano differenze che, una volta identificati, consentono la creazione di categorie. Alcuni sono stati selezionati come primari e altri come secondari, è stato stabilito che l’influenza di alcuni è più importante di quella di altri. Ciò significa che alcuni gruppi dipenderanno dai primi sotto diversi aspetti, ma anche alcuni potrebbero mantenere qualsiasi tipo di relazione.

L’insieme degli individui che formano questi gruppi mantengono caratteristiche simili. Per farne parte, i membri devono identificarsi tra loro, e ciò significa anche passare attraverso un processo di accettazione. In seguito, approfondiremo questo argomento spiegando quali sono le loro funzioni e come sono costituite.

Cosa sono i gruppi sociali?

Un gruppo sociale è definito come il gruppo di persone che si uniscono perché condividono lo stesso interesse od obiettivo. Cominciano ad avere una costante interazione che permette loro di stabilire relazioni più strette, in modo che insieme comincino ad attuare misure e azioni che hanno uno scopo.

Si apprezza il fatto che vi sia un rapporto di reciprocità e che venga mantenuto costantemente tra i suoi membri. I membri dimostreranno di essere organizzati nella loro ricerca di soddisfare gli stessi standard, oltre a possedere valori e credenze comuni. Queste stesse caratteristiche sono ciò che rendono possibile l’identificazione di potenziali nuovi membri e gli interessi sociali contribuiranno a mantenere questa coesione.

La creazione di questi gruppi ha sempre fatto parte della civiltà umana. Fin dall’insediamento dei primi gruppi di esseri umani nelle prime città, si è stabilita una sorta di gerarchia sociale, delimitata da gruppi. Le persone comincerebbero a fare sforzi e a mostrare interesse nell’essere membri per evitare il rifiuto collettivo. Si potrebbe dire che parte dell’identità di una persona è dettata dal gruppo sociale a cui appartiene.

Quali sono le caratteristiche dei tipi di gruppi sociali?

Tutti i gruppi sociali mostrano un’organizzazione che dipende da una struttura definita. È così che viene valutata e dettata l’interazione tra i suoi membri, ma vale anche per le relazioni che si instaureranno con altri tipi di gruppi. Di seguito sono descritte le caratteristiche di ciascuna delle classificazioni dei gruppi sociali:

  • I gruppi primari sono quelli caratterizzati dal mostrare un’associazione definita. C’è una chiara collaborazione tra i suoi membri che permette di rafforzare i legami personali, inoltre influenza positivamente lo stato emotivo di ogni individuo. Sono stati definiti primari perché hanno caratteristiche fondamentali per la società in quanto tali, perché rispettano gli ideali dell’uomo.
  • I gruppi secondari sono quelli caratterizzati da un rapporto impersonale, formale, contrattuale, razionale e persino distante tra i suoi membri. Anche se diversi membri sono integrati in essi, ciò non garantisce la vicinanza tra loro, quindi la durata di questi gruppi è di solito breve a causa della mancanza di coesione.
  • I gruppi di cluster sono composti da persone che hanno contatti tra loro, il che è possibile in modo temporaneo o spaziale. Le relazioni sociali che si generano qui non sono durevoli e mancano anche di un obiettivo comune. La mancanza di organizzazione è in parte dovuta al fatto che i membri non si conoscono abbastanza bene, né creano una gerarchia che specifica quali saranno le funzioni di ciascuno. Mentre c’è la vicinanza fisica, il contatto è limitato. Ne sono un esempio le dimostrazioni pubbliche e gli auditorium.

Più in generale, i gruppi sociali mostrano una serie di caratteristiche comuni che sono fondamentali. Queste saranno presenti nelle diverse tipologie, che sono descritte di seguito:

  • I membri possiedono caratteristiche facili da identificare, che aiutano il processo d’integrazione.
  • Viene stabilita una struttura definita in cui ogni membro occupa una posizione. Tutti sono importanti perché sono legati ad altre posizioni.
  • I membri svolgono un ruolo, quindi devono partecipare attivamente per il bene della società.
  • L’interazione è reciproca, il che garantisce il mantenimento costante del funzionamento del sistema.
  • Viene definita una serie di norme e valori che servono a mantenere il controllo del comportamento. Si tratta fondamentalmente di linee guida che regolano il modo in cui vengono generati i rapporti tra i membri.
  • Vengono definiti gli interessi e gli obiettivi comuni, in modo che i partecipanti abbiano gli stessi interessi e realizzino azioni che vadano a beneficio di tutti allo stesso modo. Questa è una caratteristica che favorisce una sana convivenza e il raggiungimento di questi obiettivi.
  • Per considerare un gruppo sociale come un tutt’uno, la permanenza nel tempo è una qualità.
  • Vi è la prova di una coesione che si manifesta attraverso valori, credenze e idee condivise. Questi aspetti sono concreti e permettono a ogni membro d’identificarsi.
  • Tutti gli individui avranno caratteristiche comuni rispetto agli altri. Avranno lo stesso modo di pensare seguendo gli stessi valori etici e morali, così come le stesse tradizioni e gli stessi costumi.
  • Le interazioni sociali di solito hanno luogo con almeno 100 individui che appartengono allo stesso gruppo. In pratica si tratta di una cifra che varia a seconda delle diverse circostanze.
  • Si può notare che ci sono obiettivi comuni, per i quali vengono stabilite regole per tutti i membri. Punizioni o ricompense possono essere attuate per coloro che seguono queste regole.
  • C’è una gerarchia definita che aiuta a capire come si generano le relazioni, le persone capiscono quali sono le loro responsabilità. Essi comprenderanno anche lo stato percepito e le possibili conseguenze delle proprie azioni.

Funzioni ed esempi

Le funzioni sono dettate in base a come si sviluppa l’interazione nelle relazioni interne di ogni gruppo. Ciò significa che ogni gruppo ha una funzione definita che a sua volta permette di stabilire connessioni come gli altri gruppi.

Nel caso di gruppi familiari in cui si creano legami di sangue o biologici, è importante ricordare che, a seconda della prospettiva con cui si guarda, si potrebbero prendere in considerazione altri aspetti. La funzione sarebbe quella di garantire uno scambio di contributi emotivi ed economici, in modo che i loro membri abbiano le loro esigenze di base.

I gruppi educativi sono formati da istituzioni in cui le persone sono integrate nella fase di formazione, questo è il caso delle scuole, dei college e delle università. La funzione di questi gruppi è quella di trasmettere informazioni importanti ad altre generazioni, in modo che gli aspetti culturali o scientifici siano condivisi. Essi hanno un impatto importante sullo sviluppo personale di ogni individuo, questi insegnamenti costituiscono l’instaurazione di un rapporto più stretto con l’ambiente.

Per quanto riguarda i gruppi economici, si apprezza il fatto che la loro funzione principale sia quella di contribuire alla gestione, alla produzione e alla distribuzione di beni economici per tutti in egual misura. In questo modo si ha un migliore controllo degli oggetti di uso quotidiano in combinazione con i servizi essenziali per il sostentamento.

Ci sono anche gruppi politici che gestiscono le relazioni politiche per preservare l’ordine pubblico. A questo scopo si applicano le leggi ufficiali e si fondano partiti che offrono proposte agli altri membri per migliorare la convivenza.

Infine, possiamo citare i gruppi ricreativi, che come indica il loro nome, svolgono la funzione di fornire risorse che promuovono il divertimento o il riposo delle persone.

Per capire meglio come funzionano i gruppi sociali, si citano i seguenti esempi:

  • I partiti politici sono associazioni composte da persone che cercano di promuovere i loro ideali e l’istituzione di programmi sociali, il cui obiettivo è quello di portare miglioramenti nel governo di uno Stato. Le persone mostrano un’ideologia definita come socialisti, comunisti, democratici o conservatori.
  • I club sportivi sono formati da individui che hanno un interesse nella promozione e nella pratica di un determinato sport. Possono essere associazioni private o libere, centrali in tutte le loro attività in questo stesso campo.
  • I gruppi religiosi si organizzano seguendo una dottrina, si tratta di creare attività che cercano di rispondere alle esigenze spirituali di ogni individuo. Per fare questo, si comincia ad avere fede in un Dio o in un gruppo di essi, queste figure servono da guida o da riferimento.

Vi consigliamo di leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie politica dei cookie. ACEPTAR

Aviso de cookies