Abilità socio-emotive : Concetto, tipi ed esempi

Le abilità socio emotive sono un insieme di facoltà che permettono di regolare e comprendere le proprie emozioni e quelle degli altri. Aiutano a sentire e a mostrare empatia, quindi sono essenziali per relazioni sociali positive.

Lo sviluppo di questo tipo di competenze permette di prendere decisioni emotive più responsabili e assertive. Sono strumenti che promuovono un rapporto sociale più sano; sono considerati una parte fondamentale dello sviluppo personale di ogni individuo. Non solo permettono di accettarsi, ma favoriscono anche un rapporto più sano con l’ambiente.

Cosa sono le abilità socio emotive?

Le abilità socio emotive sono definite come comportamenti che vengono appresi durante la prima fase di sviluppo. Permettono di stabilire un rapporto con l’ambiente circostante, in cui si ha una migliore comprensione dei sentimenti, delle emozioni, dei comportamenti e delle opinioni degli altri.

Si può dire che la caratteristica principale di questo tipo di abilità è l’empatia. Generando questa risposta positiva, ci sarà un maggiore autocontrollo e una maggiore conoscenza di sé, e si dimostrerà una migliore capacità di creare relazioni sociali.

Ci sono diversi tipi di competenze che appartengono a questa classificazione, sono considerate basilari ed essenziali perché fanno parte del processo di socializzazione dell’essere umano. Alcuni altri sono stati classificati come secondari, perché per iniziare a utilizzarli dipendono dall’acquisizione dei primi.

Queste competenze cominciano a essere apprese fin dall’infanzia, all’interno dell’ambiente familiare e accademico. Essi permettono di fondare la personalità di ogni individuo, ovvero di sviluppare le capacità di adattamento a livello sociale.

Sono competenze che aiutano a imparare a usare la comunicazione assertiva, così come a risolvere i conflitti. Se non sono completamente sviluppati, ci sarà una maggiore probabilità di sviluppare problemi legati all’autostima e alla capacità di relazionarsi.

Quali sono le loro caratteristiche?

Queste competenze hanno una serie di caratteristiche che vengono identificate da particolari comportamenti. Durante lo sviluppo di una persona dall’infanzia, attraverso l’adolescenza e fino all’età adulta, si può notare che le risposte specifiche a certe situazioni cambiano radicalmente.

Comportamenti verbali, fisici, emotivi e anche affettivi; sono tutti aspetti che riflettono i processi cognitivi legati alle competenze socio emotive. Di seguito sono descritte alcune delle caratteristiche più importanti:

  • Gesti come il sorriso e il saluto sono considerati un modo per comunicare piacere e gratitudine. Gesti come la presentazione di se stessi, la gentilezza e la cortesia sono anche considerati come fattori che favoriscono l’avvio di un’interazione.
  • Questi comportamenti sono identificabili in certi momenti in cui si genera un’interazione a livello sociale. Perché questi si manifestino, dipendono da fattori contestuali e personali.
  • Permettono di raggiungere obiettivi sociali, questo perché si adattano alle esigenze di ogni situazione. Pertanto, ogni comportamento è condizionato dalle caratteristiche del tipo d’interazione che si sta generando.
  • Alcuni di essi possono essere appresi attraverso la formazione, questo avviene ogni volta che si sperimenta un qualsiasi tipo d’intervento in attività sociali.
  • Questi corrispondono agli stati emotivi degli individui che interagiscono. Fin dall’infanzia si impara a interpretare i bisogni emotivi, sia personali che altrui.
  • Sono costituiti da comportamenti sia verbali che gestuali. È così che si mantiene la comunicazione, perché l’espressione è facilitata.
  • Dipendono dal rafforzamento sociale, il che significa che attraverso varie azioni si può generare un rafforzamento positivo.
  • Tutti i tipi di relazioni sociali hanno un’influenza. Influenzano anche la costruzione dell’autostima e dell’auto identificazione.

Tipi ed esempi di competenze socio emotive

I diversi tipi ed esempi di abilità socio emotive aiutano a capire meglio come funzionano e influenzano le relazioni interpersonali. Questi, a loro volta, sono coinvolti nel processo di sviluppo degli aspetti della personalità. Senza dubbio, sono strumenti psicologici essenziali per un adeguato sviluppo personale. Alcuni esempi sono descritti qui di seguito:

  • La conoscenza di sé è un processo in cui si valutano i propri limiti, i propri punti di forza e le proprie capacità. Si tratta di mantenere una prospettiva realistica, che mantiene anche una connessione con i propri sentimenti. Ha un ruolo importante nella definizione degli obiettivi.
  • La consapevolezza sociale descrive la capacità di essere in grado di adottare diverse prospettive per comprendere ciò che accade nell’ambiente. È uno strumento d’interazione positiva, in quanto tiene conto dei diritti e delle aspirazioni degli altri. Inoltre, c’è una maggiore consapevolezza dei propri doveri.
  • L’empatia è una capacità che si genera quando si sperimentano le emozioni e le opinioni degli altri. È l’azione di mettersi al posto degli altri.
  • La comunicazione assertiva aiuta a mantenere un rapporto di rispetto reciproco con gli altri.
  • La resilienza è descritta come la capacità di mantenere una posizione solida in situazioni difficili. È il modo in cui si reagisce adeguatamente a situazioni traumatiche o stressanti.
  • La perseveranza è un atteggiamento positivo che permette di raggiungere gli obiettivi.
  • La collaborazione unisce le qualità per coordinare e mantenere la continuità nella ricerca di un obiettivo comune. La collaborazione è una parte essenziale della società, perché mantiene una convivenza in cui tutti ne beneficiano.
  • L’autogestione è la capacità d’identificare e utilizzare le proprie emozioni.

Quali sono i suoi vantaggi?

Sono importanti perché sono fortemente legati allo sviluppo educativo, attraverso il loro utilizzo si raggiunge il massimo potenziale. Dalla metà del XX secolo ha iniziato a diventare una materia di studio rilevante per il campo pedagogico.

Tiene conto degli aspetti intellettuali ed emotivi, che hanno un forte impatto sull’ambiente sociale. Cognitiva mente, le persone mostrano una maggiore intelligenza, che garantisce il potere di raggiungere il successo accademico e professionale.

Secondo i risultati di diversi studi, si può affermare che queste abilità giocano un ruolo di primo piano nello sviluppo dell’autostima e di altre abilità cognitive. Le competenze socio emotive promuovono un apprendimento adeguato durante la fase di sviluppo fin dall’infanzia. Sono associate a esperienze positive e ampliano la prospettiva del pensiero critico.

Questi strumenti aiutano a risolvere diversi tipi di problemi e a generare nuove soluzioni. Le persone che sviluppano queste competenze sapranno come focalizzare la loro attenzione su obiettivi specifici e otterranno anche una migliore gestione delle loro emozioni.

D’altra parte, si tratta di persone che si caratterizzano per le migliori prestazioni professionali e accademiche, il che è dovuto al fatto che prenderanno decisioni più responsabili. Hanno comportamenti che sono lontani dagli aspetti negativi della personalità come le dipendenze e gli atteggiamenti violenti.

Si può quindi affermare che i circoli sociali di cui fanno parte offrono loro un ambiente sano e creativo. Le competenze socio emotive promuovono uno stato emotivo equilibrato.

Si consiglia la lettura:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie politica dei cookie. ACEPTAR

Aviso de cookies